I progetti di scambio della Fondazione ch: nazionali ed internazionali

chTwinning, la piattaforma per lo scambio di classi

La piattaforma per lo scambio di classi della Fondazione ch offre vari servizi da un’unica fonte: ricerca di partner, contatti e finanziamento. In chTwinning gli insegnanti interessati possono inserire tutte le informazioni importanti e presentare i loro progetti. Per trovare una scuola partner, si raccomanda di presentare le proposte nel modo più accattivante ed efficace possibile, aggiungendo foto e video. Una carta della Svizzera mostra le regioni in cui si cercano partner. Anche gli insegnanti che hanno già trovato un partner per il loro progetto nazionale possono inserire il loro partenariato nella piattaforma chTwinning e chiedere un sostegno finanziario. Per maggiori informazioni cliccare QUI.

I contributi Pro Patria per i progetti di scambio nazionali

È possibile chiedere alla Fondazione ch il sostegno finanziario di Pro Patria per i progetti di scambio di classi nelle scuole primarie, secondarie e specializzate come pure nei licei. Basta registrarsi nel sito chTwinning. Per maggiori informazioni cliccare QUI.

Scambi individuali durante le vacanze con il programma Pestalozzi/Mobilità

A partire dal 1° dicembre 2012 i ragazzi d’età compresa tra 11 e 15 anni possono annunciarsi per uno scambio individuale durante le vacanze 2013 nell’ambito del programma Pestalozzi/Mobilità. Lo scambio è reciproco e si svolge durante le vacanze scolastiche. Ciò significa che i ragazzi trascorrono insieme, uno con la famiglia dell’altro, una o due settimane. Le date vengono concordate dalle famiglie. Iscrizione e contatto sono gratuiti. Per maggiori informazioni cliccare QUI.

Assistenza linguistica (PAL): un programma a doppio senso!

L’offerta PAL per le scuole svizzere: porte aperte ai «native speaker» provenienti da diversi paesi europei!

Nell’ambito del programma di assistenza linguistica, la Fondazione ch recluta assistenti stranieri per l’insegnamento linguistico nelle scuole svizzere di livello secondario II (licei, scuole di maturità professionale e all’occorrenza anche scuole universitarie professionali). Studenti e neodiplomati provenienti da Germania, Austria, Francia, Italia, Spagna, Gran Bretagna e Irlanda possono lavorare come assistenti madrelingua arricchendo l’offerta delle attività svolte nelle scuole. Normalmente l’assistentato dura 10 mesi e prevede l’obbligo di tenere 16 lezioni alla settimana. Ulteriori informazioni e formulari d’iscrizione: http://www.ch-go.ch/programme/sap/schulen. Prossimo termine d’iscrizione per l’anno scolastico 2015/16: 31 gennaio 2015.

L’offerta PAL per gli studenti e i neodiplomati svizzeri: un anno di assistentato all’estero!

Con il programma di assistenza linguistica la Fondazione ch trova anche ai giovani insegnanti svizzeri posti di assistentato presso scuole all’estero. Ciò permette alle giovani leve svizzere di tenere lezioni nella loro lingua madre, acquisire esperienza nella didattica e migliorare le loro conoscenze di una lingua straniera (inglese, tedesco o francese). Queste le destinazioni possibili: Gran Bretagna e Francia per gli insegnanti di lingua tedesca e Gran Bretagna, Germania o Austria per quelli di lingua francese. La durata dell’assistentato e gli orari di lavoro variano a seconda del paese ospitante. Requisiti: aver terminato gli studi o aver frequentato almeno quattro semestri. Ulteriori informazioni e formulari d’iscrizione: http://www.ch-go.ch/programme/sap/sap-im-ausland. Prossimo termine d’iscrizione per l’anno scolastico 2015/16: 15 gennaio 2015.

Impressum | Sitemap